• Tel. +39 0375 771238

I Nostri Lavori

Edificio storico provincia di Torino

Per questo edificio abbiamo sostituito i vecchi serramenti con nuovi serramenti dalle prestazioni moderne ma estestetica simile alle vecchie finestre con traversi sagomati a disegno.

Appartamento privato Milano

Per questo appartamento in ristrutturazione abbiamo fornito e installato dei serramenti e persiane in legno bicolore costruite a disegno per imitare quelle originali regalando allo stesso termpo comfort termoacustico ai proprietari.

Abbiamo curato la realizzazione di porte interne laccate in legno massiccio costruite su disegno delle porte esistenti.

Hanno completato la fornitura alcuni armadi a muro, una libreria e una piccola scrivania.

Ca'Litta Milano

Situata nel cuore di Milano vicino alla torre Velasca.

Abbiamo costruito serramenti per questo di dimensioni fuori standard oltre 3,5 mt di altezza, con eccezionale isolamento acustico montando vetri fino a 49dB.

I serramenti ad alte prestazioni sono stati corredati di persiani costruite per con lo stesso disegno delle persiane esistenti prima della ristrutturazione.

Arsenale venezia

Per questo edificio storico situato nell’ex Arsenale di Venezia abbiamo prodotto serramenti in legno di larice lamellare.

L’edificio è dotato di porte d’ingresso con maniglioni antipanico.
L’edificio è stato complentato con porte per interni in laminato.

Monastero San Sigismondo

Il monastero di San Sigismondo sorge vicino all’omonima chiesa a Cremona. Ha subìto un importante restauro nel 2008, per il quale l’obiettivo è stato dare confort e isolamento, senza però rovinare l’estetica originale e senza dare l’impressione di un intervento moderno.

Nell’intenzione di mantenere quindi le forme originali, abbiamo modificato le caratteristiche della nostra finestra prestige 68 per seguire le prescrizioni della sovraintendenza ai beni artistici.

Dal profilo base è stata tolta una guarnizione acustica all’interno dell’anta che rendeva il profilo troppo moderno. Questo ha influito sulle prestazioni acustiche solo in minima parte ma non ha pregiudicato l’isolamento termico.

E’stato aggiunto un finto gocciolaio in legno che replicasse questa soluzione tecnica di un tempo. Le finestre sono state dotate di traversini in legno e nei vetrocamera a lastra unica son stati inseriti dei canalini “a volumi” per avere l’effetto finale di tanti vetri separati.

Il montaggio è stato eseguito senza l’ausilio di falsi telai. Nella muratura è stata mantenuta la staffa originale. Per questo abbiamo dovuto utilizzare uno spessore del telaio ridotto. La parte esterna del telaio, quella che solitamente si trova nel muro all’interno del falso telaio, è stata verniciata con cura per renderla gradevole esteticamente.
Per quanto riguarda gli scuri in legno sono stati costruiti per riprodurre esattamente quelli originali. L’ultima mano di vernice è stata applicata manualmente mediante pennelli per dare l’effetto “verniciatura manuale” e mantenere la storicità del complesso.

Teatro Villastrada

Il teatro di Villastrada si trova nel comune di Dosolo in provincia di Mantova. Fu costruito all’inizio del novecento e subì un’importante ristrutturazione tra il 2010 e il 2012.

In questo caso fu molto importante mantenere l’aspetto originario degli infissi il più possibile con gli originali, fornendo però prestazioni isolanti allineate a un infisso moderno. Per questo la nostra finestra prestige è stata costruita con un profilo sagomato a foglia che potesse essere molto simile all’infisso originario.

Sono state costruite porte interne insonorizzate a chiusura dei singoli palchetti e i corridoi d’accesso. Inoltre sono state costruite a disegno della direzione dei lavori che ha curato il restauro dell’intero edificio.

Cascina in Magenta

Al centro della cittadina di Magenta, in provincia di Milano, un committente privato ci ha fornito l’incarico di ristrutturare una cascina dotata di appartamenti di grande superficie in un contesto di lusso.

L’esigenza principale degli infissi era che fossero ad altissimo isolamento termico perché le case sono in classe energetica A; di conseguenza era necessaria una elevata resistenza contro l’effrazione per dare sicurezza agli inquilini.

Il colore doveva essere personalizzato per dare una tinta che si armonizzasse con i colori della facciata. Gli infissi dovevano avere un profilo anta-telaio-coprifilo complanare e le cerniere invisibili per seguire le più moderne linee del design; gli infissi dovevano essere dotati di una struttura che permettesse di ancorare gli antini oscuranti.

Abbiamo sviluppato l’infisso plana ad hoc che ci ha permesso di rispondere a tutte le caratteristiche che sono state richieste. Abbiamo studiato un colore ad hoc che permettesse di armonizzarsi con i colori della facciata.

Chiesa di San Sigismondo

Avendo già lavorato nella parte relativa al monastero, nel 2015 ci hanno chiamato per sostituire alcune finestre all’interno della chiesa vera e propria.

Questa è stata un’operazione ancora più difficile per l’importanza artistica dell’edificio.

I problemi da affrontare sono stati sia estetici, in quanto si è dovuto mantenere un profilo molto simile all’originale, che funzionali, perché si è dovuto utilizzare la chiusura originale a spagnoletta che è stata smontata dalle vecchie finestre e riverniciata ed è stata stata montata sulle finestre di nuova costruzione.

E’stato creato un colore ad hoc identico a quello utilizzato nelle finestre originali. Si è anche dovuto “superare” un problema di montaggio perché era necessario conservare perfettamente la muratura intorno alle finestre, in quanto ogni finestra è circondata da affreschi che chiaramente non potevano essere “toccati”.

Il problema è stato risolto smontando le vecchie finestre e montando le nuove finestre nella nicchia originale. Per questo è stato creato un profilo del telaio fisso di spessore ridotto che potesse entrare nella nicchia originale.

Un’altra sfida è stata affrontata mantenendo il profilo a gola delle battuta di chiusura (sistema utilizzato un tempo per limitare l’ingresso d’aria quando non esistevano guarnizioni) riadattato per permettere l’alloggiamento delle guarnizioni che azzerassero gli spifferi.

Anche in questo caso è stato sviluppato un profilo ad hoc che replicasse esteticamente l’esistente.

Palazzo ex-Tirrenia

L’edificio in cui abbiamo lavorato è l’ex sede della Tirrenia di navigazione nella località di Dorsoduro, a Venezia, tra la riva delle Zattere e il rio degli Ognissanti di fronte all’ospedale Giustinian.

Il palazzo è stato costruito negli anni 40 del 900 e fino agli anni sessanta veniva utilizzato per le operazioni d’imbarco dei passeggeri sulle navi.

In questo palazzo è stata eseguita una ristrutturazione che lo ha trasformato in un hotel di circa 80 stanze.

Le sfide che ha comportato questa realizzazione sono:

– l’esecuzione di profili personalizzati per rispondere ai requisiti estetici imposti dalla sovrintendenza.

– la costruzione di serramenti di grandi dimensioni, di cui molti di questi con lato superiore centinato.

– colori studiati ad hoc che caratterizzano lo stile dell’hotel.

– l’adozione di sistemi d’apertura particolare per rispondere alle esigenze di sicurezza d’uso da parte dei clienti e di pulizia delle ante.